Fattori di rischio e frequenza del glaucoma

fattori di rischio che possono aumentare la probabilità di sviluppare la malattia sono molteplici.  I più frequenti sono:

  • Pressione intraoculare elevata
  • Fattori vascolari
  • Età avanzata
  • Traumi oculari (glaucoma secondario)
  • Predisposizione ereditaria (alcune forme di glaucoma hanno una valenza genetica)
  • Prolungata terapia con farmaci cortisonici, prevalentemente per uso topico

Secondo dati della SOI (Società Oftalmologica Italiana) in Italia si stimano circa 550.000 casi accertati di pazienti con glaucoma, dato che sta crescendo di pari passo con la maggiore conoscenza del problema ai diversi livelli scientifici e sociali. Significa che circa il 2% della popolazione italiana sopra i 40 anni è affetta da questa patologia. La sua incidenza aumenta con l’età interessando più del 10% dei soggetti sopra i 70 anni. È responsabile di circa 4.500 dei nuovi casi/anno di cecità ed attualmente si stima vi siano 200.000 persone non vedenti per questa patologia nel nostro paese.