Picchione

Dr. Nicola Picchione

Dr. Nicola Picchione

Titoli di Studio

  • Laurea in Medicina e Chirurgia a Roma (1964) con 110/110 e lode.
  • Specializzazione in Cardiologia a Torino.
  • Idoneità a primario di Cardiologia col massimo dei voti (primo nella sessione nazionale).

Attività assistenziale

  • Nel 1970 entra come assistente al Centro per le Malattie Cardiovascolari dell’ Ospedale S. Giovanni di Dio di Firenze dedicandosi in particolare alle valvulopatie, alle cardiopatie congenite, alle arteriopatie periferiche (introduce l’indagine doppler allora sconosciuta in Italia).
  • Dopo il trasferimento al Nuovo Ospedale si dedica all’Unità coronarica, dopo un’ esperienza al S. Camillo di Roma, della quale diventa responsabile nel 1990.
  • Collabora per due anni al Centro aritmologico di Careggi (Clinica medica) trasportando successivamente al proprio Ospedale l’esperienza acquisita.
  • Per 15 anni è stato consulente cardiologo dell’Ospedale militare di Firenze.
  • Ha rivestito vari incarichi anche di programmazione (membro del Consiglio dei Sanitari dell’Ospedale, Segretario ANAAO della ASL di Firenze, membro del Consiglio regionale ANAAO Toscana).
  • E’ stato docente in vari corsi per infermieri e per medici di famiglia e Medici del 118.
  • Si è interessato di educazione sanitaria per 13 anni (attività volontaria).
  • Ha svolto funzioni temporanee di Direttore della Cardiologia del Nuovo Ospedale S.Giovanni di Dio di Firenze.
  • Ha sospeso l’attività di medico ospedaliero (sempre a tempo pieno) nel 2004.

Pubblicazioni

  • É stato autore – durante l’attività ospedaliera – di varie pubblicazioni su riviste di Cardiologia.
  • Collabora da alcuni anni con la Medicina dello Sport dell’Istituto Prosperius.
  • Ha partecipato a vari Corsi e Convegni anche dopo la cessazione dell’attività ospedaliera (Convegno dalla Prevenzione globale del rischio alle procedure interventistiche e chirurgiche del 2002; Corso di 3 mesi di formazione medici per la cooperazione internazionale , 2006; Convegno di Medicina dello Sport come docente sul tema Prescrizione all’esercizio fisico”, corso per la sicurezza dei pazienti e la gestione del rischio clinico nel 2008, simposio sui Difetti del setto interventricolare, 2009).
  • L’interesse professionale successivo (e attuale) è rivolto soprattutto alla cardiopatia ischemica