Test del DNA fetale nel sangue materno per lo studio del cariotipo fetale e per individuare gravi malattie genetiche nel feto

È un test affidabile per la madre e per il feto

prenatal safe test

Durante la gravidanza, alcuni frammenti del DNA del feto circolano nel sangue materno e sono rilevabili a partire dalla 5° settimana di gestazione.

La quantità di DNA fetale circolante aumenta con l’avanzare dell’età gestazionale e dalla 10° settimana di gestazione è sufficiente per garantire l’elevata specificità e sensibilità del test.

È il primo test studiato per rilevare la presenza di aneuploidie e alterazioni strutturali cromosomiche su ogni cromosoma del genoma fetale.

È il primo test studiato per rilevare, oltre alle anomalie fetali ad alta correlazione con l’età materna avanzata (>35 anni), anche le mutazioni del DNA fetale responsabili di gravi malattie genetiche altamente correlate con l’età paterna avanzata (>40 anni).

Livelli di approfondimento

Per lo screening sulle aneuploidie sui cromosomi 13, 18, 21, X e Y

Aneuploidie cromosomiche più comuni

Trisomia 21 (Sindrome di Down)
Trisomia 18 (Sindrome di Edwards)
Trisomia 13 (Sindrome di Patau)
Monosomia X (Sindrome di Turner)
XXX (Trisomia X)
XXY (Sindrome di Klinefelter)
XYY (Sindrome di Jacobs)

Per lo screening non invasivo del cariotipo fetale

Aneuploidie cromosomiche più comuni

Trisomia 21 (Sindrome di Down)
Trisomia 18 (Sindrome di Edwards)
Trisomia 13 (Sindrome di Patau)
Monosomia X (Sindrome di Turner)
XXX (Trisomia X)
XXY (Sindrome di Klinefelter)
XYY (Sindrome di Jacobs)

Altre aneuploidie cromosomiche meno frequenti

Trisomia 1
Trisomia 2
Trisomia 3
Trisomia 4
Trisomia 5
Trisomia 6
Trisomia 7
Trisomia 8
Trisomia 9*
Trisomia 10
Trisomia 11
Trisomia 12
Trisomia 14
Trisomia 15
Trisomia 16*
Trisomia 17
Trisomia 18
Trisomia 19
Trisomia 20
Trisomia 22*

* A maggiore incidenza tra le aneuploidie fetali meno frequenti

prenatalsafe-complete

L’unione dei due test più innovativi oggi disponibili: PrenatalSafe Karyo e GeneSafe

Logo del Genesafe Test

Clic per approfondire