un momento della Conferenza Stampa di presentazione del progetto Donatello D'Argento

Gli Anziani sono una risorsa: Villa Donatello dedica loro il “Donatello D’Argento” [Conferenza Stampa e Video]

Gli Anziani sono una risorsa:
Villa Donatello dedica loro il “Donatello D’Argento”

Un mese di iniziative ,idee, storie e consigli per coltivare la terza età: la Conferenza Stampa
[Video Interviste a fondo pagina]

Oltre un italiano su cinque – esattamente il 22,1% – ha più di 65 anni di età. Aumentano i giovani anziani, cioè quelli di età compresa tra i 65 e i 74 anni di età: sono oltre 6 milioni e mezzo, pari al 10,8% della popolazione residente. Continuano ad aumentare anche gli anziani tra i 75 e gli 84 anni: oltre 4,8 milioni, l’8% del totale della popolazione. Quanto ai cosiddetti grandi vecchi, gli over 85 sfiorano i due milioni, pari al 3,3% della popolazione.

Numeri consistenti e in continua crescita, tanto che nel 2050, secondo le stime, gli over 65 saranno il 35% della popolazione Italia.

All’aumentare dell’età aumenta anche la spesa sanitaria: a fronte di una spesa media delle famiglie del 4,8%, una famiglia di over 65 anni spende in media il 6,7% del proprio reddito in sanità (6,9% per gli anziani single).

Ma se l’allungamento delle speranze di vita è una certezza, bisogna lavorare, ed è possibile farlo, anche per migliorare ulteriormente la qualità della vita in età avanzata.

È in questo contesto che si inserisce l’evento promosso dalla nostra casa di cura, il Donatello d’Argento che, dal 9 al 30 Settembre, dedicherà una serie di iniziative alle persone over 65, presentate lo scorso 9 Settembre presso la Sala Barile del Consiglio Regionale Della Toscana.

Per la sua storia e la sua immagine nell’ambito della sanità privata toscana Villa Donatello non può limitarsi ad essere solo una struttura dove si esercita una medicina di qualità, ma deve aprirsi alla società ed al territorio per contribuire a migliorare la salute di tutti i fiorentini – afferma Lorenzo Bifone, Presidente di Villa Donatello.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di Clinica aperta che ha già ospitato diversi convegni scientifici, un open day sulla prevenzione, giornate mensili gratuite in collaborazione con Ant e che vogliamo ora perseguire con iniziative periodiche mirate a gruppi diversi, in collaborazione con le Istituzioni e con le organizzazioni di categoria – dichiara l’Amministratore Delegato di Villa Donatello, Alberto Rimoldi – D’altra parte – prosegue – Villa Donatello è una società controllata dal Gruppo Unipol, il cui nuovo Piano strategico 2019-2021 si focalizza sul presidio dell’ecosistema del welfare non solo con polizze assicurative, ma con società che offrono direttamente servizi alla popolazione.

Camilla Sanquerin, Assessore alle Politiche sociali di Sesto Fiorentino dove ha sede principale Villa Donatello, ricorda come

La terza età sia un’opportunità e una risorsa per la nostra comunità. Iniziative come questa che mirano alla prevenzione e all’attenzione alla propria salute sono importanti, perché contribuiscono al benessere delle persone in una fascia d’età che, grazie all’innalzamento dell’aspettativa di vita, può essere vissuta pienamente e con serenità. È fondamentale in questo l’impegno delle diverse realtà del territorio, tra cui Villa Donatello, che rafforza e arricchisce la già ampia rete istituzionale dei servizi rivolti agli anziani e in generale alle fragilità.

Donatello d’Argento è una bellissima iniziativa dedicata agli anziani e alla loro salute – ha detto l’Assessore a Welfare e Sanità Andrea Vannucci – che permette agli  over 65 e alle loro famiglie di toccare con mano l’elevata qualità delle prestazioni fornite a Villa Donatello, struttura innovativa e molto attiva sul fronte della prevenzione in cui tutti i servizi offerti mettono al centro la persona e le sue necessità. Per la nostra amministrazione comunale gli anziani sono una delle priorità – ha spiegato Vannucci – sono la spina dorsale della nostra comunità e lavoriamo ogni giorno per garantire loro una vita serena e servizi qualitativamente elevati e rispondenti ai loro bisogni.

Donatello d’Argento prevede, oltre l’accesso a prezzi scontati per gli over 65 a tutte le prestazioni diagnostiche di Villa Donatello, nelle sue due sedi, una serie di incontri con la popolazione finalizzati a suggerire, in maniera agile ed interattiva, stili di vita più sani che possono contribuire a ridurre l’insorgenza di malattie croniche negli anziani, un open day con oltre 300 prestazioni di prevenzione gratuite, incontri con i medici di base, che prevedono anche l’erogazione di ECM, per informarli sulle ultime novità nel campo della assistenza agli anziani.

Le iniziative saranno sviluppate in collaborazione con organizzazioni che hanno visione ed obiettivi analoghi quali CNA pensionati Firenze, Confesercenti Fipac Firenze, Auser Firenze e Ruffino, Assicoop Toscana, la pagina facebook Vecchia Firenze mia.

L’iniziativa ha il Patrocinio del Comune di Firenze e del Comune di Sesto Fiorentino.

Video interviste a latere della Conferenza Stampa di presentazione


 

Giornata della prevenzione

Giornata della Prevenzione

La prevenzione per gli Over 65: Donatello D’Argento

Sabato 21 Settembre nella sede di Via Ragionieri e nel presidio di Viale Matteotti, Villa Donatello metterà a disposizione della popolazione Over 65 circa 300 screening gratuiti coperti da un’ampia selezione di Specialità.

Questa giornata dedicata alla prevenzione gratuita per gli Over 65 è inserita nel contesto più ampio di Donatello D’Argento: un contenitore di iniziative culturali, mostre e convegni che si svolgerà durante tutto il mese di Settembre. Per avere più informazioni sulle iniziative potete fare riferimento a questo articolo.

Come prenotarsi

Per ogni sezione di questo articolo troverete un pulsante che vi permetterà di compilare il modulo di prenotazione. Per comodità lo abbiamo inserito anche a fondo pagina. E’ possibile prenotare anche chiamando il numero 055 5097900 dalle 12:30 alle 14:30 (da lunedì a venerdì).

Vi ricordiamo che le prenotazioni saranno attive fino ad esaurimento delle disponibilità, che sarà possibile prenotare una sola tipologia di visita a persona e che nel caso di prenotazioni per più persone (ad esempio per entrambi i propri genitori o per un amico) è necessario compilare un secondo modulo utilizzando l’apposito pulsante che troverete sotto al primo.


UROLOGIA: SCREENING DELLA PROSTATA

36 visite gratuite disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello e il Presidio di Firenze Centro

Si può parlare di prevenzione a 65 anni? Assolutamente si. Oramai con il progredire della scienza l’aspettativa di vita è salita in maniera importante e a 65 anni per la medicina si è ancora un uomo adulto e non anziano. A questa età è il momento di continuare una prevenzione che l’uomo deve iniziare intorno ai 45 anni per quanto riguarda l’apparato urologico o se mai eseguita fare comunque una prima visita.

I nostri specialisti saranno a disposizione per una visita di prevenzione andrologica della durata di 10 min, che consentirà all’urologo di fare diagnosi importanti in quanto la prostata è soggetta all’infiammazione, le cosiddette prostatiti, è soggetta all’ipertrofia prostatica benigna ovvero all’ingrossamento che determina tutta una serie di problematiche sui sintomi urinari ed inoltre è un organo a rischio nel tumore più frequente nell’uomo. Tutte queste patologie sono individuabili con una visita rapida e veloce che consiste in una anamnesi, una raccolta di dati, e una successiva visita caratterizzata da un’esplorazione rettale: in questo modo si fa prevenzione e si affrontano problemi che spesso l’uomo tende a minimizzare.


GINECOLOGIA: SCREENING GINECOLOGICO

36 visite gratuite disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello e il Presidio di Firenze Centro

Per quanto riguarda la ginecologia, la giornata dedicata alla prevenzione vedrà impegnati i nostri specialisti nell’erogazione di visite gratuite dedicate alla prevenzione delle malattie ginecologiche. Nel corso della seduta, a discrezione del medico, potrebbe anche essere effettuato un esame di citologia ginecologica.

La durata media prevista delle prestazioni offerte è tra 20 e 30 minuti.


DERMATOLOGIA: SCREENING DEL MELANOMA

54 visite gratuite disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello e il Presidio di Firenze Centro

In ambito dermatologico lo screening del melanoma consiste nella cosiddetta mappatura dei nei. Si tratta di uno di quei controlli medici che andrebbe fatto periodicamente, tenendo comunque presente l’importanza di controllare l’eventuale insorgenza di nuovi nei sul nostro corpo con costanza. Questo tipo di analisi è sempre più importante se si tiene conto di quanto sia aumentata la percentuale di insorgenza di melanoma nella popolazione: l’Istituto Superiore di Sanità stima che nell’ultimo quinquennio in Italia i decessi attribuiti a melanoma cutaneo sono stati 4.000 nei maschi e oltre 3.000 nelle femmine, corrispondenti a tassi medi di mortalità rispettivamente di 5 e 6 su 100.000 abitanti l’anno.

Lo screening ha una durata di circa 15 minuti.


OTORINOLARINGOIATRIA: SCREENING DELL’UDITO ED ESAME AUDIOMETRICO

36 visite gratuite disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello e il Presidio di Firenze Centro

Tra tutti gli inevitabili processi di invecchiamento delle funzioni del nostro corpo, sono particolarmente evidenti quelli a carico della funzione uditiva.

Essi sono talvolta banalmente accentuati dalla presenza di un’ostruzione a livello del condotto uditivo esterno (tappo di cerume, pelle desquamata, corpi estranei, ecc.).

La funzione uditiva è certamente quella più importante per la condizione umana della vita di relazione, perché ci permette sia di ricevere correttamente il messaggio verbale che di mantenere sempre aggiornato e ben sveglio il nostro cervello per la comunicazione verbale e il linguaggio in genere.

Lo screening si focalizzerà sul controllo specialistico delle condizioni del condotto uditivo e del timpano e sul successivo controllo dell’udito con esame audiometrico in cabina silente.

Tali accertamenti saranno effettuati mediante tecnologie molto avanzate (si potrà vedere in diretta il timpano sullo schermo del PC e averne una fotografia) ed anche l’esame audiometrico sarà stampato e consegnato al paziente.

È prevista una durata media della visita di circa 20 minuti, comprensiva ovviamente dell’asportazione di eventuali tappi di cerume o quant’altro, che ostacolerebbero la corretta esecuzione dell’esame dell’udito in cabina.


FLEBOLOGIA: VALUTAZIONE CLINICA DELLA SALUTE DELLE GAMBE

18 valutazioni gratuite disponibili per gli over 65
presso il Presidio di Firenze Centro

Lo screening consiste in una valutazione clinica specifica delle vostre gambe, fornendo consigli utili per eventuali approfondimenti, terapie mediche o chirurgiche da eseguire per la loro cura e benessere.

Le consulenze avranno una durata di circa 20 minuti durante i quali verranno valutati tutti i segni e sintomi clinici che possono segnalare la presenza di problemi vascolari di natura venosa o di altro genere.

Il tempestivo riconoscimento di sintomi quali la pesantezza delle gambe, la presenza di capillari diffusi o di vene dilatate ci permette di mettere in atto un approccio terapeutico completo ed efficace per poter prevenire o contrastare l’evoluzione verso possibili complicanze.


FISIOTERAPIA: VALUTAZIONE DELL’EQUILIBRIO E PREVENZIONE DELLE CADUTE

18 valutazioni gratuite disponibili per gli over 65
presso il Presidio di Firenze Centro

Quanto è rilevante il problema delle cadute nell’anziano? Come si può valutare il rischio di cadute nell’anziano? Come si possono prevenire le cadute nell’anziano? Come ci si deve comportare in caso di caduta nell’anziano? Lo scopo di questo screening è quello di valutare attraverso test validati a livello internazionale e prove funzionali con macchine opportunamente settate e calibrate, le capacità di stabilità, equilibrio e con esse il rischio caduta in soggetti sani e non solo.

L’obiettivo finale è quello di individuare le problematiche soggettive di ogni singolo individuo che ha eseguito la valutazione per poter poi ridurre al minimo il rischio caduta, correggere posture pericolose, imparare a gestire disequilibri.

Al momento dell’accesso verrà redatta la cartella clinica, alla dimissione verrà consegnata una valutazione del professionista sulle condizioni del paziente e dei i consigli per ridurre il rischio di caduta, partendo dall’ambiente domestico fino ad arrivare alle caratteristiche della persona e ai trattamenti in atto.

La durata della valutazione è di circa 20 minuti.


ODONTOIATRIA: SCREENING PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DEL CAVO ORALE

18 screening gratuiti disponibili per gli over 65
presso il Presidio di Firenze Centro

Le neoplasie del cavo orale – 4.500 persone colpite in Italia ogni anno – manifestano un elevato tasso di mortalità, in quanto, nel 70% dei casi vengono diagnosticate tardivamente. Gli studi dicono che, tra una diagnosi tardiva e una diagnosi precoce, la sopravvivenza a 5 anni del paziente passa dal 32% all’83%. Lo screening consiste in un breve test non invasivo, effettuato con la moderna tecnologia VELscope Vx, che consente al medico di visualizzare lesioni non visibili ad occhio nudo, prima che siano visibili alla luce normale.

Si possono così guardare in profondità le mucose della bocca, in modo non invasivo e senza bisogno di farmaci. È una luce ad alta intensità che stimola la fluorescenza naturale dei tessuti. Una variazione della fluorescenza rispetto a quella dei tessuti sani significa una modifica biochimica o strutturale delle mucose, ed è quindi indice di lesione sospetta.

Il test dura circa 15 minuti.


OCULISTICA: SCREENING DEL GLAUCOMA

18 screening gratuiti disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello

Il glaucoma è una malattia oculare correlata generalmente a una pressione dell’occhio troppo elevata. Secondo l’OMS ne sono affette almeno 55 milioni di persone nel mondo. Il glaucoma è la seconda causa di cecità a livello planetario dopo la cataratta, ma è la prima causa irreversibile; in Italia si stima che colpisca circa un milione di persone, ma la metà di esse non ne sarebbero a conoscenza perché non effettuano visite oculistiche periodiche. La disabilità visiva provocata dal glaucoma (compresa l’ipovisione) si può prevenire purché la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente. Generalmente colpisce dopo i 40 anni. Durante la visita, della durata di circa 20 minuti, verrà eseguito un esame monometrico che misura il valore della pressione intraoculare.


OCULISTICA: SCREENING DELLA RETINA

18 screening gratuiti disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello

L’esame della retina consente la visualizzazione dell’albero vascolare arterioso e venoso retinico, di cui si può valutare il decorso e la dimensione. Permette, soprattutto, di osservare la macula, la zona centrale della retina che consente la visione frontale. Infatti, eventuali degenerazioni e anomalie (distrofie) possono essere diagnosticate e monitorate con tale esame.

Si può valutare la conformazione della testa del nervo ottico individuando eventuali patologie (anche generali o sistemiche). Il diabete o l’ipertensione sono patologie che colpiscono i vasi: ciò che accade nell’occhio avviene, ad esempio, anche nel rene e nel cuore. Il vantaggio è che, con il fondo dell’occhio, si riescono a visualizzare le vene e le arterie con sistemi non invasivi.

Per quanto riguarda le patologie oculari il semplice esame del fondo dell’occhio ci permette di prevenire alcune patologie oculari, consentendo di seguire terapie che possono scongiurare patologie gravi e irreversibili.

Durante le visita, della durata di circa 20 minuti,  verrà eseguito un esame del fondo oculare con un retinografo computerizzato.


ORTOPEDIA: SCREENING DELLA SALUTE DEL PIEDE

18 screening gratuiti disponibili per gli over 65
presso la Sede di Firenze Castello

Avere dei piedi sani è di per sé importante per il benessere della persona e lo diviene maggiormente in quanto alcuni problemi posturali possono essere originati o aggravati da un problema al piede.

Il piede svolge una fondamentale azione biomeccanica, è in grado di sostenere l’intero corpo, permette la deambulazione ed è un recettore d’informazioni ambientali necessarie per una corretta postura.

Quotidianamente il piede subisce sollecitazioni meccaniche di varia natura e il carico al quale viene sottoposto ha, nella maggior parte delle situazioni, un’intensità importante. Una persona cammina, corre, salta e sale le scale in maniera completamente naturale e la morfologia del piede sano è in grado di far fronte alle varie sollecitazioni facendo apparire le complesse attività di movimento come semplici e naturali.

Il piede è inoltre un importante componente del sistema tonico posturale, sistema che attraverso diversi canali raccoglie e invia al cervello informazioni sull’ambiente circostante necessarie ad elaborare la risposta posturale. La pianta del piede è ricca di recettori plantari, gli unici in grado di acquisire le informazioni provenienti dal suolo come la qualità del terreno o la sua inclinazione. Tali informazioni assieme a quelle trasmesse dall’occhio e dall’orecchio interno sono rielaborate dal cervello per determinare la modificazione dello stato di contrazione dei muscoli, la posizione relativa delle ossa e l’inclinazione delle articolazioni di tutto il corpo. Un ruolo fondamentale è svolto dal piede anche nell’acquisizione di informazioni sulle oscillazioni della massa corporea, di importanza rilevante rispetto al comportamento dinamico del corpo.

Alla luce dei molteplici legami esistenti tra piede e aspetti posturali è chiaro come la salute del piede è fondamentale per il benessere dell’intero corpo.

L’insorgenza di dolore al piede, che può avere differenti origini, può provocare modificazioni dell’appoggio plantare, causare disturbi nella deambulazione e arrivare a coinvolgere le strutture sovrastanti come le ginocchia, il bacino la colonna vertebrale portando a patologie posturali che le persone difficilmente associano a problemi originati dal piede.

Partendo proprio da una patologia diffusa quale l’alluce valgo l’intento è quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della cura del piede rispetto a questa e alle numerose altre patologie che possono interessarlo.


Modulo di prenotazione

Prima di inviare il modulo dovrete confermare di aver letto le nostre politiche di protezione dei dati.

Vi ricordiamo inoltre che per ogni persona sarà possibile prenotare soltanto una tipologia di prestazione ma che sarà possibile prenotare la stessa o un’altra visita per una seconda persona utilizzando l’apposito pulsante che troverete nella parte finale di questa pagina.

Una volta inviata la richiesta sarete ricontattati il prima possibile per confermare la disponibilità e ricevere le indicazioni per presentarsi all’appuntamento.

Il manifesto di Donatello D'Argento

Donatello D’Argento

Il manifesto di Donatello D'Argento

Donatello D’Argento

Un mese di iniziative, idee, storie e consigli per coltivare la Terza Età
[Programma degli Eventi in calce all’articolo]

Essere anziani è una fase della vita che stiamo imparando a valorizzare.
Dall’invecchiamento attivo alla silver economy, gli Over 65 saranno sempre più protagonisti della nostra società. 

Siamo proprio sicuri che invecchiare sia così brutto? L’età porta con sé anche molti vantaggi. L’esperienza, per esempio. Gli anni non passano invano. Per fortuna!

Sgombriamo subito la mente da un equivoco: entrare nella cosiddetta terza età non significa inevitabilmente decadenza, malattia, disabilità e isolamento.

La nostra salute dipende dal modo in cui viviamo, dal nostro stile di vita, dalle nostre abitudini. Per mantenerci in buone condizioni, conta
prima di tutto l’alimentazione: una dieta sana ed equilibrata è fondamentale. Poi l’attività fisica: un po’ di movimento è consigliato a tutte le età, nei modi indicati dal medico di fiducia.

Un altro aspetto da considerare è la vita sociale: stare in compagnia e condividere piaceri e passioni ci fa sentire attivi.

Nel mese di Settembre, Villa Donatello ha deciso di dare vita ad una serie di iniziative dedicate proprio alle persone che stanno attraversando gli Anni d’Argento.

Eventi, incontri e convegni, attività culturali e d’informazione, senza dimenticare una giornata davvero speciale, il prossimo 21 Settembre, che sarà dedicata ad una vasta offerta di screening gratuiti dedicati alla prevenzione.

Per non perderti le informazioni su tutti gli eventi previsti per Donatello D’Argento clicca qui sotto e

Villa Donatello “Clinica Aperta”

La nostra clinica privata è nata a Firenze nel 1946. Secondo la sua carta di identità, è decisamente una over 65. Un’anziana, insomma!

73 anni di vita ne fanno un pezzo di storia della nostra sanità, una cara e gloriosa vecchia istituzione per generazioni di toscani.

Ma se ci passate il paragone, vorremmo confrontare Villa Donatello con una persona ultrasettantenne di oggi. Le frontiere dell’anzianità si sono spostate – e stanno continuando a spostarsi anno dopo anno – con una velocità sorprendente.

Avere 70 o più anni nel 2019 non è la stessa cosa che averli avuti cento, cinquanta o anche appena trent’anni fa.

L’anziano attuale ha tutte le carte in regola per giocare un ruolo attivo nella società.

Il concetto stesso di anziano è in continua e profonda evoluzione.

Anche Villa Donatello è in evoluzione. Attraverso gli anni è cambiata, così come cambiavano la società, le persone, i costumi e, naturalmente, la medicina.

Da casa di cura elitaria, la cui alta qualità era destinata soltanto a chi poteva permettersela, Villa Donatello è diventata – e sta sempre
più diventando – una clinica aperta.

È proprio questa la definizione che più ci piace: clinica aperta.

Ma aperta a chi? Aperta a cosa? Aperta al territorio, grazie a un rapporto sempre più intenso non soltanto con le istituzioni politiche ma con tutto il tessuto sociale, l’imprenditoria, le organizzazioni civili, il volontariato.

Aperta ai cittadini, grazie ad accordi e convenzioni che rendono i suoi servizi e le sue prestazioni mediche e chirurgiche sempre più accessibili, anche in termini di costi.

Aperta, insomma, perché la sua alta qualità finalmente è alla portata economica non più di pochi ma di tanti.

Aperta, inoltre, perché progettata e strutturata sempre più a misura delle esigenze dei pazienti, come dimostrano i nuovi servizi quali il Fast Aid, l’ambulatorio per le piccole emergenze di salute aperto 7 giorni su 7 senza attese né prenotazioni, e il nuovo servizio Trauma Clinic, per chi ha un trauma o un’urgenza ortopedica e vuole risolverli presto e bene.

Non a caso, gli eventi a tema che Villa Donatello si sta impegnando a organizzare, tra cui quello di cui stiamo parlando dedicato alla terza età, si chiamano “Clinica aperta”.

La filosofia che li ispira, infatti, è quella di aprire le porte della clinica privata ai cittadini, attraverso una serie di iniziative che comprendono momenti tra loro complementari: la divulgazione medico-scientifica, con conferenze e dibattiti; la promozione della prevenzione, con pacchetti di visite gratuite; l’intrattenimento culturale, con eventi e spettacoli.

Attiva, positiva e con la voglia di avere un ruolo sempre più centrale nella sanità e nella società. È questa la Villa Donatello di oggi.

Un esempio di come, a 70 anni, si possa essere pieni di cose da fare. E di obiettivi da realizzare.


DONATELLO D’ARGENTO: IL PROGRAMMA

Eventi

Giovedì 12 Settembre – ore 18:30 (Sala Convegni c/o Villa Donatello Sede di Firenze Castello)

“Vino, Eros e sorrisi per vivere bene la Terza Età” (in collaborazione con Ruffino S.r.l.)
Francesco Sorelli (responsabile relazioni pubbliche Ruffino S.r.l.) intervista il Dr. Nicola Mondaini – uroandrologo presso Villa Donatello – e Gaetano Gennai attore fiorentino – per parlare in maniera scientifica e divertente delle proprietà del vino e della salute sessuale nella Terza Età.
[Seguirà aperitivo]

Lunedì 16 Settembre – ore 18:30 (Sala Convegni c/o Villa Donatello Sede di Firenze Castello)

“A tavola non si invecchia” (in collaborazione con FIPAC Confesercenti Firenze)
Lo chef Riccardo Bartoloni (Ristorante Giannino in San Lorenzo) e il maestro pasticcere Simone Bellesi (Caffè Pasticceria Neri) prepareranno piatti e dolci della cucina toscana sotto la guida delle nutrizioniste di Villa Donatello Flavia Fondelli ed Elisabetta Papi.
[Seguirà aperitivo con i piatti preparati durante l’evento]

Lunedì 23 Settembre – ore 18:30 (Sala Convegni c/o Villa Donatello Sede di Firenze Castello)

“Lo stile di vita nella Terza Età: un alleato della salute” (in collaborazione con CNA Pensionati Firenze)
Un racconto a cura dello staff di Donatello Vivermeglio su come sia possibile con pochi accorgimenti impostare uno stile di vita sano e corretto anche in terza età.
[Seguirà aperitivo]

Da giovedì 12 settembre fino a sabato 28 settembre, sarà presente presso la Sede di Firenze Castello una mostra fotografica (“FIRENZE D’ARGENTO” – Immagini per ricordare o scoprire come eravamo e come siamo cambiati nel tempo) realizzata grazie al prezioso contributo della pagina facebook “Vecchia Firenze Mia” ed a disposizione per tutti i pazienti, ospiti e visitatori che vorranno visitarla.

Incontri e convegni

Lunedì 9 Settembre – ore 12:30 (Sala Barile c/o Consiglio della Regione Toscana)
Conferenza stampa di presentazione del mese “Donatello D’Argento”

Sabato 28 Settembre – ore 8:15 (Sala Convegni c/o Villa Donatello Sede di Firenze Castello)
“Fragilità nell’anziano: multimorbilità e disabilità”
Un convegno rivolto ad infermieri e medici di famiglia, dedicato ad un approfondimento multidisciplinare sulle principali innovazioni nella gestione del paziente anziano.

Lunedì 30 Settembre – ore 13:30
Brindisi di chiusura del mese Donatello D’Argento e presentazione delle nuove attività del Presidio di Villa Donatello a Firenze Centro
Un brindisi a fine giornata per chiudere il mese Donatello D’Argento e presentare le nuove attività che renderanno la sede di viale Matteotti un punto di presenza ancora più importante nel cuore della città.

Sconti

Da martedì 10 settembre fino a sabato 28 settembre tutti gli over 65 avranno diritto ad uno sconto del 20% su tutte le prestazioni diagnostiche.

Screening gratuiti

Sabato 21 Settembre nella sede di Via Ragionieri e nel presidio di Viale Matteotti, Villa Donatello metterà a disposizione della popolazione over 65 circa 300 screening gratuiti nelle seguenti specialità:

Oculistica (Sede) — Screening del glaucoma
Oculistica (Sede) — Screening della retina
Dermatologia (Sede e Presidio) — Screening del melanoma
Urologia (Sede e Presidio) — Screening della prostata
Flebologia (Presidio) — Valutazione clinica della salute delle gambe
Odontoiatria (Presidio) — Screening per la diagnosi precoce del tumore del cavo orale
Ortopedia (Sede) — Screening della salute del piede
Ginecologia (Sede e Presidio) — Screening ginecologico
Fisioterapia (Presidio) — Valutazione clinica dell’equilibrio e prevenzione delle cadute
Otorinolaringoiatria (Sede e Presidio) — Screening dell’udito ed esame audiometrico

un'auto di car2go a piazzale michelangelo a firenze

Due carezze per proteggere l’Ambiente!

Due carezze per proteggere l’Ambiente!

Come raggiungere Villa Donatello con il Car Sharing di Car2Go
e il nostro impegno per utilizzare carta riciclata

Fino a pochi anni fa le parole Sharing Economy Car Sharing sarebbero state prive di senso.

Con la crescita di Internet e della digitalizzazione più in generale, questi sono oggi invece termini tra i più utilizzati nella nostra vita di tutti i giorni.

Si parla di sharing economy quando viene attivato un modello economico improntato sulla condivisione di beni e servizi, e quindi non più basato sull’acquisto e sulla proprietà ma piuttosto sul riuso e sulla condivisione.

Il Car Sharing è proprio uno di questi modelli, che prevede per l’utente la possibilità di utilizzare un mezzo per il solo periodo in cui gli è necessario, per poi lasciarlo a disposizione di utenti successivi.

Siamo lieti di annunciare che, tra le varie modalità con le quali raggiungere la nostra Casa di Cura, si è aggiunta da poco la possibilità di farlo utilizzando una delle vetture del più famoso servizio di car sharing: Car2Go.

I vantaggi del Car Sharing

Perché il car sharing si sta diffondendo in tutto il mondo? Quali sono i vantaggi che mette a disposizione?

  • È amico dell’Ambiente: abbiamo spesso ricordato – per esempio in questo articolo – come uno dei nemici invisibili più terribili per la nostra salute sia l’inquinamento che tiene sotto scacco le nostre città. Il Car Sharing aiuta ad ottimizzare il sistema dei trasporti riducendo il traffico e l’utilizzo di auto private spesso vetuste e non in linea con le attuali richieste sulle emissioni. Si riducono sicuramente sia i consumi che le emissioni di polveri sottili.
  • Allevia la congestione degli spazi pubblici: spesso utilizziamo la nostra vettura per brevi spostamenti, per esempio per recarci al lavoro o a fare una giornata di shopping, lasciandola parcheggiata per ore nelle zone più congestionate delle nostre città. Il Car Sharing permette di muoversi verso le nostre destinazioni preferite per poi lasciare che l’auto venga utilizzata da altri utenti e così via. Secondo una ricerca dell’Anci sulla mobilità urbana, per fare la strada casa-lavoro e casa-studio, nelle nostre città circolano quotidianamente circa 1.9 milioni di autovetture che trasportano una media di 1,33 persone per automobile. Quasi 2 su tre viaggiano con il solo conducente!
  • Si risparmiano denaro, tempo ed energie: grazie al car sharing si possono evitare i costi legati alla gestione e alla manutenzione di un’auto di proprietà. Addio alla necessità di rifornimenti quotidiani, riparazioni, assicurazioni, bollo, revisioni, spese di parcheggio e impossibilità di accedere a molte zone a traffico limitato. Questi costi invece sono condivisi con tutti gli utenti e già compresi nel prezzo di pochi centesimi al minuto che viene applicato da Car2Go (le tariffe variano a seconda del modello di auto che si sceglie di utilizzare).

Utilizzando il banner sottostante sarà possibile evitare il pagamento dei 9€ previsti per la prima iscrizione e ricevere in più un buono di 5€ da spendere con il servizio. Ulteriori vantaggi nell’uso delle auto di Car2Go sono visibili anch’essi cliccando il banner qui sotto.


La carta riciclata

Una struttura come Villa Donatello prevede un abbondate uso di carta, sia per attività di comunicazione e di operatività interne, sia nel rapporto con i pazienti con i quali lavoriamo quotidianamente.

Per questo scegliere di utilizzare carta riciclata è un impegno che permette di preservare nel tempo una quantità enorme di alberi.

Qualcuno potrebbe obiettare che la qualità della grana della carta riciclabile sia inferiore a quella normale. La domanda che dovremmo porci invece è: abbiamo davvero bisogno di fogli bianchissimi per comunicare tra di noi? Ecco perché abbiamo deciso di comunicare la nostra scelta ricordandone la finalità principale…

Quali sono i vantaggi di utilizzare carta riciclata? Ve ne segnaliamo sette

  1. Contribuire ad abbattere i livelli di deforestazione nel mondo
  2. Alleviare il lavoro già affaticato delle discariche
  3. Salvaguardare l’habitat di persone e animali che vivono in zone di deforestazione
  4. La qualità della carta riciclata è migliorata moltissimo negli ultimi anni e funziona benissimo anche con le stampanti
  5. La produzione della carta riciclata richiede una quantità minore di energia rispetto a quella normale
  6. La produzione della carta riciclata richiede una quantità minore di acqua rispetto a quella utilizzata per la carta tradizionale
  7. La carta riciclata è riciclabile a sua volta e può essere recuperata fino a sei volte

Siamo molto orgogliosi di queste scelte, altre sono già allo studio. Riteniamo fondamentale mantenere alti gli standard delle nostre attività tenendo però d’occhio gli sprechi e valorizzando tutte le occasioni possibili di risparmio dell’ambiente che ci circonda. Una sfida che ognuno di noi dovrebbe affrontare quotidianamente alla ricerca di nuove pratiche e atteggiamenti di sostenibilità.


 

sala d'attesa di Villa Ragionieri

Giugno 2019: gli appuntamenti con le giornate di prevenzione oncologica gratuita

Gli appuntamenti con le giorate di prevenzione oncologica gratuita

Giugno 2019: tutte le date a Sesto Fiorentino e Firenze

Fondazione ANT Italia ONLUS e Villa Donatello, con il sostegno del Banco Fiorentino ripropongono anche per il mese di Giugno 2019 delle giornate di prevenzione oncologica gratuita. Questo mese i progetti e le prestazioni messe a disposizione, sono dedicate alle cittadine toscane interessate e riguardano il Progetto Mammella e il Progetto Ginecologia.

A seguire troverete tutte le date e le modalità di prenotazione.


PROGETTO GINECOLOGIA

 

locandina progetto ginecologia giugno 2019

Saranno 6 i controlli gratuiti inseriti nelle attività di Giugno 2019 dedicate al Progetto Ginecologia, messi a disposizione nella data di Sabato 8 Giugno, dalle 9.00 alle 12.00, presso la nostra sede principale in Viale Attilio Ragionieri 101 a Sesto Fiorentino.

Sarà possibile prenotarsi fino a Giovedì 6 Giugno telefonando dalle ore 9.30 alle ore 13.00 al numero 348 3102881 fino ad esaurimento dei posti disponibili.


PROGETTO MAMMELLA

locandina del progetto mammella

Le visite senologiche con ecografia del Progetto Mammella per la prevenzione del tumore al seno saranno specificamente dedicate a donne di età inferiore ai 45 anni: sono 12 le visite in programma per Mercoledì 12 Giugno, dalle ore 13.30 alle ore 19.30, presso la nostra sede principale in Via Attilio Ragionieri 101 Sesto Fiorentino.

Nel caso foste interessate, sarà possibile prenotare a partire da Martedì 4 Giugno e fino a Martedì 11 Giugno, Sabato e Domenica esclusi, chiamando dalle ore 9.30 alle ore 13.00 il numero di telefono 348 3102881 fino al completamento dei posti a disposizione.


INFORMAZIONI IMPORTANTI

  • Una volta ottenuta la prenotazione per via telefonica è comunque necessario recarsi a questa pagina del Sito della Fondazione ANT per validare l’appuntamento compilando con i propri dati l’apposito modulo digitale.
  • Per le erogazioni di prestazioni a minori è indispensabile il consenso di entrambi i genitori.
  • Per scoprire come raggiungere la nostra nuova sede con tutti i mezzi possibili vi consigliamo di fare riferimento a questa pagina del nostro Sito Web.

 

una delle facciate di Villa Ragionieri a Sesto Fiorentino

Gli appuntamenti di Maggio con la prevenzione oncologica gratuita di ANT e Villa Donatello

Fondazione ANT e Villa Donatello

Gli appuntamenti di prevenzione oncologica gratuita di Maggio 2019

Tornano nel mese di Maggio 2019 gli appuntamenti dedicati alla prevenzione gratuita realizzati presso la nostra Casa di Cura grazie alla nostra collaborazione con Fondazione ANT Italia ONLUS e con il sostegno del Banco Fiorentino.

Anche per questo mese le date a disposizione saranno dedicate al Progetto Ginecologia e al Progetto Mammella. A seguire troverete tutte le date e le modalità per prenotare le prestazioni.


PROGETTO GINECOLOGIA

locandina del progetto ginecologia di maggio 2019

Le attività di Aprile dedicate al Progetto Ginecologia, per il quale saranno disponibili 6 controlli gratuiti riservati alle cittadine di tutta la Toscana, si svolgeranno Sabato 18 Maggio, dalle 9.00 alle 12.30 presso la nostra sede principale in Viale Ragionieri 101 a Sesto Fiorentino.

Sarà possibile prenotarsi a partire da Venerdì 10 Maggio e fino a Giovedì 16 Maggio telefonando dalle ore 9.30 alle ore 13.00 al numero 348 3102881 fino ad esaurimento dei posti disponibili.


PROGETTO MAMMELLA

locandina del progetto mammella di maggio 2019

Questo mese tornano le visite senologiche con ecografia del Progetto Mammella per la prevenzione del tumore al seno saranno specificamente dedicate a donne di età inferiore ai 45 anni.

Le 12 visite in programma saranno effettuate nella data di Venerdì 24 Maggio, dalle ore 13.30 alle ore 19.00, sempre presso la nostra sede principale in Via Attilio Ragionieri 101 a Sesto Fiorentino.

Le prenotazioni si apriranno a partire da Venerdì 17 Maggio e fino a Giovedì 23 Maggio, Sabato e Domenica esclusi, sempre telefonando dalle ore 9.30 alle ore 13.00 al numero di telefono 348 3102881 fino al completamento dei posti a disposizione.


INFORMAZIONI IMPORTANTI

  • Una volta ottenuta la prenotazione per via telefonica è comunque necessario recarsi a questa pagina del Sito della Fondazione ANT per validare l’appuntamento compilando con i propri dati l’apposito modulo digitale.
  • Per le erogazioni di prestazioni a minori è indispensabile il consenso di entrambi i genitori.
  • Per scoprire come raggiungere la nostra nuova sede con tutti i mezzi possibili vi consigliamo di fare riferimento a questa pagina del nostro Sito Web.

 

1 2 3 10