i relatori della conferenza stampa di presentazione del progetto testicolo

Fondazione ANT e Villa Donatello insieme per il Progetto Testicolo ANT

Fondazione ANT e Villa Donatello insieme per il Progetto Testicolo ANT

La potenza è nulla senza un controllo

Fondazione ANT Italia ONLUS e Villa Donatello hanno presentato oggi un nuovo progetto ANT di prevenzione secondaria: il Progetto Testicolo che mira a diagnosticare in fase precoce eventuali condizioni predisponenti allo sviluppo di patologie testicolari e/o di noduli per cui si rendano necessari ulteriori approfondimenti.

Il progetto testicolo ANT, a livello nazionale, prevede l’esecuzione di visite testicolari con ecografia scrotale in uomini dai 18 ai 40 anni d’età – ha detto la Dr.ssa Silvia Leoni, Coordinatore Sanitario Ant Toscana – ma con le giornate organizzate a Villa Donatello, che sono iniziate a fine aprile, si è scelto di mirare ad una fascia d’età ancora più ristretta, quella dai 18 ai 22 anni, organizzando le visite per i ragazzi di tre società sportive che in questi anni hanno collaborato con Fondazione ANT per varie iniziative: Fiorentina Primavera, Scandicci Calcio e I Medicei Rugby. L’idea di questo Progetto è nata a Brescia dove ANT ha organizzato visite analoghe con il contributo di tutte le società di rugby della città,colpite dalla perdita di un giovane giocatore affetto da tumore al testicolo e assistito dall’èquipe di assistenza domiciliare ANT.

Il cancro al testicolo rappresenta l’1-1.5% delle neoplasie maschili e il 5% delle neoplasie urologiche nel loro complesso – ha detto il Dr. Leonardo Guidoni, specialista urologo impegnato nelle visite del progetto a Villa Donatello –  L’incidenza di questa malattia è di circa 10 nuovi casi per 100.000 individui l’anno con una crescita continua negli ultimi decenni, ma la mortalità è diminuita del 70% proprio grazie ai significativi progressi raggiunti con la prevenzione e con la terapia di questo tumore. Le nostre visite sono importanti perché possono identificare anche altre patologie maschili e fornire informazioni sui problemi di fertilità maschile. Così come è importante educare le ragazze all’autopalpazione della mammella, è altrettanto utile educare i ragazzi all’autopalpazione del testicolo.

Vorremmo coinvolgere Fondazione ANT – ha detto il Prof. Giorgio Galanti Direttore del Dipartimento di Medicina Sportiva di Careggi – nelle nostre visite di idoneità sportiva e costruire un progetto da proporre alla Federazione Medico Sportiva Italiana e al Coni, in maniera tale che si riesca a fare una vera informazione e sensibilizzazione dei giovani sull’argomento.

Fondazione ANT, la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore, che dal 2004 si occupa anche di prevenzione, compie 40 anni. Per noi questo è un traguardo importante e l’aggiunta di un nuovo progetto alla collaborazione con Villa Donatello – ha dichiarato Simone Martini, Delegato ANT Firenze – segna un altro passo in più nell’ampliamento delle nostre attività. Da molti anni ormai ANT collabora con le principali società sportive della nostra regione, sia sul fronte della prevenzione oncologica gratuita, sia in iniziative di raccolta fondi. Lo slogan del progetto, La potenza è nulla senza un controllo, vuole sottolineare proprio l’idea dell’unione fra sport e prevenzione, che è ormai un nostro obiettivo primario. Sono contento di aver potuto dedicare queste visite a ragazzi in giovane età perché la prevenzione è ancora più importante quando si è giovani. Il nuovo Progetto testicolo ci consentirà quest’anno di offrire 96 visite gratuite di prevenzione.

L’attenzione alla salute della persona e non solo alla cura delle malattie è uno dei pilastri su cui Villa Donatello ha costruito la propria storia- ha dichiarato l’Ing. Lorenzo Bifone Presidente di Villa Donatello – per questo siamo lieti di essere a fianco di Ant anche su questo progetto che ci sembra particolarmente importante per due motivi: è finalizzato alla prevenzione e coinvolge una popolazione molto giovane.
Infatti, anche se la sconfitta di malattie gravi passa innanzitutto attraverso la ricerca, la loro scoperta precoce è assolutamente fondamentale e quindi prima di tutti i giovani vanno educati al monitoraggio della propria salute. Da questo punto di vista, i giovani sportivi, protagonisti di questa campagna e che rappresentano spesso un modello, possono contribuire alla crescita della consapevolezza verso la prevenzione.

La collaborazione fra Fondazione ANT e Villa Donatello è ormai giunta al terzo anno consecutivo,attraverso la promozione di progetti di prevenzione oncologica gratuita aperti alla cittadinanza, Progetto Melanoma, Progetto Tiroide, Progetto Mammella, Progetto Ginecologia. Inoltre, nel 2017, è partito anche il Progetto AccANTo, per i malati oncologici assistiti a domicilio dalla Fondazione che vogliano cambiare il proprio stile di vita, attraverso dieta, attività fisica e una corretta alimentazione, elementi importanti per migliorare i risultati terapeutici, la qualità di vita e la sua durata.

Fondazione ANT si occupa di prevenzione dal 2004 e di assistenza domiciliare gratuita e specializzata per i malati oncologici dal 1978. Nell’area di Firenze, Prato e Pistoia fin dal 1995 ANT assiste i malati di tumore in tutte le fasi di malattia e, dal 1995, nella nostra zona, sono stati assistiti 6300 pazienti. Il servizio “non va in vacanza”, perché rimane attivo anche nel periodo estivo ormai alle porte, 24 ore su 24, tutti i giorni.
Per le richieste di assistenza è possibile chiamare il n. 055.5000210 in orario 9,30-13,30.Per conoscere il calendario mensile delle visite di prevenzione organizzate da ANT a Villa Donatello e in altri luoghi della Toscana, è possibile visitare la sezione Prevenzione del sito ant.it/toscana. Per avere informazioni sulle attività di Fondazione ANT in Toscana e offrire il proprio aiuto come Volontari è possibile contattare la sede di Firenze della Fondazione al numero 055.5000210.


 

la locandina della Giornata Mondiale del Rene 2018

Giornata Mondiale del Rene 2018: prevenzione gratuita a Firenze

Giornata Mondiale del Rene 2018

Prevenzione gratuita a Firenze il prossimo 10 Marzo

Il Rotary Firenze, in collaborazione con Fondazione italiana del Rene, Croce Rossa Italiana comitato di Prato, UO di Nefrologia e dialisi Firenze 2 e la Casa di Cura Villa Donatello, promuove per il 10 Marzo 2018 una serie di prestazioni di prevenzione gratuita in occasione  della Giornata Mondiale del Rene che quest’anno, in realtà, sarà celebrata a livello mondiale l’8 Marzo.

I dati sulla diffusione tra la popolazione della malattia cronica del rene raccontano di un’incidenza pari al 6-7%.

Questo deficit della funzione renale, nella gran parte dei casi asintomatico per larga parte della sua storia naturale, è associato per i vari stadi di gravità ad elevata mortalità cardio e cerebro-vascolare.

Sono conosciuti molti fattori di rischio per lo sviluppo di questa patologia, tra i quali appaiono rilevanti il sesso maschile, l’età superiore ai 65 anni, il fumo, l’obesità, l’ipertensione, il diabete, la calcolosi e le infezioni renali, la gotta, le nefriti pregresse e altro ancora.

Il tempestivo riconoscimento di un danno esistente della funzione renale rappresenta lo strumento più efficace per contrastarne l’evoluzione verso le forme più avanzate che necessitano di dialisi e/o trapianto.

Coloro i quali ne faranno tempestivamente richiesta saranno gratuitamente sottoposti, Sabato 10 Marzo 2018, ad un controllo clinico-laboratoristico che comprenderà l’esecuzione di uno stick su un campione di urine a fresco oltre che la misurazione della pressione arteriosa, della saturazione di ossigeno e della glicemia.

I risultati di queste indagini saranno valutate con un medico Nefrologo che esprimerà raccomandazioni e proposte da veicolare al medico di famiglia, per eventuali successivi approfondimenti.

Come si svolgerà l’esame

  • Dato il forte interesse è molto importante prenotarsi il prima possibile perché i posti a disposizione sono limitati.
  • La giornata di prevenzione, che vedrà impegnato il nostro nefrologo Prof. Marcello Amato, si svolgerà a Villa Donatello in Viale Matteotti 2 a Firenze, nel plesso di Villa Vittoria, al primo piano.
  • Ogni screening durerà circa 15 minuti e consisterà di due fasi: la raccolta materiali e dati in una stanza, grazie alla presenza e al supporto di volontarie crocerossine (5 minuti) e il successivo passaggio nella stanza del nefrologo per la valutazione dei risultati ottenuti (10 minuti).
  • All’ingresso ci saranno delle hostess dedicate all’accoglienza e a fornire eventuali informazioni

Come prenotare

Per poter accedere a questa prestazione gratuita si potrà scegliere tra due modalità distinte:

  • Chiamando il numero 055 5097900 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 sino alle ore 13,00
  • Compilando il modulo qua sotto, certi di aver aggiunto tutti i campi richiesti, in maniera da essere poi richiamati da un nostro addetto per definire l’eventuale orario in cui la prestazione sarà erogata


 

Gli appuntamenti di Gennaio con la prevenzione oncologica gratuita

Gli appuntamenti del mese di gennaio con la prevenzione oncologica gratuita
di Fondazione ANT a Villa Donatello

Visite gratuite nell’ambito dei Progetti Melanoma, Tiroide, Ginecologia e Mammella

Un nuovo anno è iniziato, ma a Firenze la prevenzione non si è mai fermata.

Riprende a Gennaio il programma delle visite di prevenzione oncologica gratuita di Fondazione ANT Italia ONLUS a Villa Donatello, visite aperte ai cittadini e alle cittadine di tutta la Toscana.

Questi progetti si inseriscono nell’accordo tra la nostra Casa di Cura e Fondazione ANT, partito nel 2016 e rinnovato per l’anno in corso. Sulla base di questo accordo, Villa Donatello per il terzo anno ospita i progetti di prevenzione ANT, dedicati alla diagnosi precoce dei tumori mammari, ginecologici, tiroidei e cutanei. I progetti sono effettuati in collaborazione con la Casa di Cura che fornisce la struttura, le apparecchiature e le professionalità.

Gli appuntamenti di Gennaio 2018

Nel mese di Gennaio saranno disponibili sei giornate di visite nell’ambito dei Progetti Melanoma, Tiroide, Ginecologia e Mammella.

Per prenotare le visite è necessario chiamare il numero 348 3102881 in orario 9-13, dal Lunedì al Venerdì.

Si può chiamare

  • dall’8 al 15 Gennaio per il Progetto Melanoma
  • dal 9 al 16 Gennaio per il Progetto Mammella
  • dall’11 al 18 Gennaio per il Progetto Tiroide
  • dal 12 al 19 Gennaio per il Progetto Ginecologia.

Le date delle giornate di visite saranno:

  • il 16 e il 23 Gennaio per Progetto Melanoma
  • il 18 Gennaio per Progetto Mammella per le donne sotto i 45 anni
  • il 19 Gennaio per Progetto Tiroide
  • il 20 Gennaio per Progetto Ginecologia
  • il 25 Gennaio per Progetto Mammella per le donne sopra i 45 anni.

IMPORTANTE! Una volta ottenuta la prenotazione per via telefonica è comunque necessario recarsi a questa pagina del Sito della Fondazione ANT per validare l’appuntamento compilando con i propri dati l’apposito modulo digitale.

Affinché si possa effettuare la mammografia è necessario presentarsi con la richiesta del proprio medico di fiducia.

In assenza del consenso dei genitori non è possibile effettuare visite su pazioni minori di 18 anni.


 

una donna sta effettuando un controllo della glicemia per il diabete

Giornata Mondiale del Diabete 2017

Giornata Mondiale del Diabete 2017

Alcune risorse utili reperibili nel nostro Sito Web

Il 14 Novembre, si celebra come ogni anno la Giornata Mondiale del Diabete, grazie alla quale approfittare per tornare a parlare di questa patologia la cui diffusione è in costante aumento e promuoverne la prevenzione, la diagnosi precoce e la corretta cura.

L’edizione di quest’anno è dedicata in particolar modo alle donne. Diabete Italia ONLUS, principale organizzatrice dei più di 1.000 eventi collaterali che si svolgeranno in tutta Italia, dichiara infatti:

Quest’anno la Giornata mondiale del diabete ha inteso sottolineare in modo particolare l’importanza di un equo accesso alle cure per le donne con diabete o a rischio di svilupparlo. Accesso alle cure significa ai farmaci, alle tecnologie, alle informazioni e ai supporti necessari per essere il più possibile autonome e protagoniste nella gestione e nella prevenzione del diabete, ottenendo così i migliori risultati.


Giornata Mondiale del Diabete 2017 – Spot Responsabilità Sociale RAI


Dati provenienti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ci raccontano che oggi, nel mondo, tre persone su dieci sono sovrappeso e che una su dieci è obesa. Questi dati impressionanti sono strettamente collegati ai 422 milioni di diabetici attualmente stimati, dei quali ben 147 milioni affetti in particolare da retinopatia diabetica: che è una delle principali e più preoccupanti complicanze.

Le donne nel mondo affette da diabete in uno stadio più o meno grave, sono circa 199 milioni, ma si pensa che supereranno ampiamente i 310 milioni già a partire dal 2040.

un volantino di promozione della prevenzione diabetica dedicato alle donne

A Firenze, come in occasione delle celebrazioni dell’anno scorso, saranno i più importanti monumenti della nostra città a ricordare l’evento: Palazzo Vecchio, la Torre di ArnolfoPiazza della Signoria saranno infatti illuminati di blu, il colore abbinato alla campagna di prevenzione contro il diabete.

Qualche risorsa per approfondire

Nel corso di questi ultimi anni abbiamo affrontato molto spesso argomenti legati al diabete o strettamente correlati a questa patologia. Approfittiamo di questo importante evento per segnalarli anche a voi in un unico luogo, così da darvi la possibilità di approfondire.

Come sempre rimaniamo a disposizione nei commenti o attraverso i nostri spazi Social, per ulteriori chiarimenti o domande da parte vostra.

Link Utili


 

Villa Donatello e Rugby Club I Medicei insieme per una meta comune

Villa Donatello e Rugby Club I Medicei insieme per una meta comune

La casa di cura è Official Medical partner nel campionato di eccellenza

Villa Donatello è Official medical Partner della squadra del Rugby Club I Medicei per la stagione sportiva 2017/2018, quella che segna il ritorno del rugby fiorentino in Eccellenza.

Per ogni necessità lo staff medico della casa di cura fiorentina è a disposizione dei giocatori, in un connubio perfetto tra sport e salute.

I giocatori della prima squadra della Toscana Aeroporti I Medicei con alcuni rappresentanti della squadra femminile, under 18 e serie B si sono incontrati a Villa Donatello per condividere gli obiettivi di questa nuova collaborazione.

Legare il nostro nome a quello di una realtà sportiva di eccellenza come I Medicei – afferma il Dr. Alberto Rimoldi, Amministratore Delegato di Villa Donatello – ci dà molta soddisfazione, anche perché si tratta di una realtà che, come noi, è un vanto per tutto il territorio e che con tenacia e convinzione punta sempre a crescere e migliorarsi. Dobbiamo ricordare anche – conclude Rimoldi – che il rugby è uno sport duro ma estremamente nobile nei cui valori ci riconosciamo in toto. Auguro buona fortuna a tutto il Club.


Alcuni scatti realizzati durante l’happening di Villa Donatello


Siamo entusiasti e orgogliosi di accogliere all’interno della nostra famiglia un’eccellenza del nostro territorio come Villa Donatello – ha detto il presidente Rugby Club I Medicei Giacomo Lucibello che ha aggiunto – La collaborazione con questo importante partner, nato a Firenze come I Medicei, rispecchia perfettamente lo spirito di appartenenza territoriale e la dimensione di eccellenza che entrambi vogliamo raggiungere.

Al Presidente fa eco anche il Director of Rugby Pasquale Presutti che ha affermato:

Avere un Medical Partner di assoluto prestigio come Villa Donatello, oltre ad essere motivo di orgoglio, rende più tranquillo il sottoscritto e i miei collaboratori poiché in caso di infortunio, sappiamo che un nostro giocatore riceverà le migliori cure possibili.

Un servizio sull’Evento a cura del TGT


 

immagine delle ragazze della Fiorentina Women's FC che festeggiano dopo la vittoria dello Scudetto

Fiorentina Women’s FC: comincia la nuova stagione per le Campionesse d’Italia in carica

Fiorentina Women’s FC

Comincia domani con la SuperCoppa la nuova stagione delle Campionesse d’Italia

Ancora memori della bellissima giornata al Franchi, dove le ragazze viola della Fiorentina Women’s FC si sono aggiudicate lo Scudetto, siamo già all’indomani di un importante appuntamento che apre la nuova stagione per le campionesse d’Italia.

Domani 23 Settembre a Forlì, infatti, si disputerà alle 17.00 la gara tra la Fiorentina Women’s FC e il Brescia, al termine della quale sarà assegnato il primo importante trofeo.

Nei giorni scorsi la squadra e le nuove maglie sono state presentate a Scandicci in un evento molto partecipato del quale potete rivedere alcune immagini direttamente dal Sito Ufficiale.

Ma il calendario che le ragazze viola hanno d’avanti a loro è già ricco di appuntamenti. Il 30 Settembre infatti ricomincerà ufficialmente anche la corsa allo Scudetto con la prima sfida che vedrà la formazione, della quale Villa Donatello è Medical Partner, contrapporsi al Verona.

Il 4 Ottobre sarà invece il momento della Champions League, dove le viola si confronteranno in casa per l’andata con le danesi del Fortuna Hjørring.

La dirigenza, i medici e tutto lo staff di Villa Donatello augurano a tutta la squadra una stagione ricca di successi.

Forza ragazze!


 

1 2 3